Novità in cucina

giovedì 28 luglio 2016

BIANCOMANGIARE



Come usare il latte di mandorla se non per preparare il biancomangiare? Dolce siciliano delizioso e gradevolissimo per le giornate calde e afose.  E' stato un vero successo apprezzato da tutti grandi e piccini accompagnato dal croccante poi..... Naturalmente anche questa ricetta semplice e veloce l'ho estrapolata dal blog. di Ornella. che ringrazio ancora.

Nota della spesa
ml 500 di latte di mandorla
g. 80 di zucchero semolato               
g.  50 di miele
g. 50 di amido di mais
la scorza grattugiata di un limone bio
qualche goccia di aroma di mandorla (io non le ho messe)
Pesche sciroppate 
per il croccante
mandorle tritate
zucchero di canna
cannella in polvere
2 quadretti di cioccolato bianco tritato
*********************************************************************************
Ho scaldato il latte sul fuoco mettendone da parte un bicchiere per sciogliere bene l'amido di mais. Quando il latte inizia a scaldarsi ho aggiunto lo zucchero, il miele il limone e il bicchiere di latte con l'amido di mais sciolto. Aiutata da una frusta ho amalgamato bene e non appena ha raggiunto il bollore ho spento il fuoco. 
Ho riempito gli stampini precedentemente bagnati con l'acqua. Appena freddi li ho riposti in frigo.
Per il croccante



In un padellino antiaderente ho fatto tostare le mandorle tritate grossolanamente ho aggiunto due cucchiai di zucchero di canna, una spolverata di cannella e quando le mandorle si sono caramellate ho aggiunto il cioccolato bianco tritato.



Naturalmente non ho avendo le buonissime fragole norvegesi ho gustato questa "meraviglia" con delle semplici ma altrettanto buone pesche sciroppate home made.



BUONISSIMO!!
                                                              Siate sempre lieti!!
                                                                     Nonna Dani

  

5 commenti:

  1. delizioso, raffinato, delicato e molto spesso completamente diverso dall'originale, invece il tuo per me si prende un 10 e lode! bravisxima :-) mia cugina (sicula) parte addirittura dalle mandorle e ne ricava il latte..mmmm che acquokina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona anch'io sono partita dalle mandorle per gustare questa
      bontà

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Una meraviglia di biancomangiare.. Le pesche sciroppate mi riportano indietro negli anni a quando mia madre le preparava, puntualmente ogni estate,anno dopo anno. Che buone!! Grazie a te cara Daniela, un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Adoro il biancomangiare,e il tuo è uno spettacolo! Chissà che buono, mamma mia...

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.