Novità in cucina

domenica 11 settembre 2016

STOCCAFISSO ALLA BURIDDA per QUANTI MODI DI FARE E RIFARE

La ripresa dell'appuntamento con le cucine aperte dei Quanti modi di fare e rifare non poteva essere migliore. Siamo ospiti nella bella cucina di Carla Emilia che ci propone la notissima ricetta genovese dello stoccafisso in buridda. Mi è piaciuta da subito questa ricetta perchè io amo il baccalà, ( non ho trovato lo stoccafisso) l'ho cucino in diversi modi, con pomodori, patate, alla veneta con il latte, fritto, ma con i funghi non l'avevo mai assaggiato. E' stata una sorpresa, un'ottima sorpresa perchè l'ho gradito molto e non solo io. Naturalmente ho portato alcune variazioni: ho trovato solo il baccalà e per i funghi ho usato quelli secchi.


Nota della spesa
g. 500 di baccalà lavato e ammollato 
g.   20 funghi porcini secchi
g. 150 di patate
1 spicchio d'aglio
1 cipolla piccola                                      
2 acciughe salate
1 cucchiaio di pinoli
prezzemolo tritato
1 bicchiere di vino bianco
g. 20 olive verdi
olio evo
sale
*******************************************************************************      Dopo aver ammollato in funghi secchi in acqua tiepida li ho leggermente spezzettati con le dita,  ho pelato le patate lessate e tagliate a pezzetti. In una casseruola ho soffritto con due cucchiai di olio l'aglio, il prezzemolo, le acciughe schiacciandole con la forchetta, ho aggiunto i pinoli ed ho lasciato imbiondire il tutto. Ho unito il baccalà tagliato a pezzetti facendolo rosolare da ambo le parti, ho versato il vino e fatto evaporare, poi ho coperto e lasciato cuocere. A metà cottura ho unito le patate, i funghi e le olive.
                            Ho terminato la cottura circa 20 minuti e ho servito caldo.
                                            Non nè è rimasto tanto......................
     Come sempre ringrazio la cuochina Anna&Ornella Carla Emilia per l'ospitalità e per avermi dato la possibilità di conoscere questo bel piatto della tradizione genovese e tutte voi che passerete da me.                                               
                                                         Siate sempre lieti.
                                                             Nonna Dani


5 commenti:

  1. Buona domenica cara Daniela!
    Eccoci ritornati, forse non tutti perché qualcuno fortunato è ancora in ferie, dalla pausa estiva!
    Sia che le vacanze siano solo un ricordo, sia che siano ancora in corso, auguriamoci che ci abbiano regalato o che ci stiano regalando, serenità, relax e divertimento! Per chi è ritornato al lavoro a pieno ritmo, consoliamoci oggi con una golosissima ricetta ligure!
    Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per aver preparato e condiviso con tutti noi la tua meravigliosa versione dello Stoccafisso in buridda di Carla Emilia!
    Ci ritroveremo ad ottobre nella cucina di Elena per preparare tutti insieme i Pisarei e faso', un fantastico primo piatto piacentino.
    Arrivederci a ottobre!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ci credo non ne sia rimasto, buonissima anche la tua versione, un abbraccio e alla prossima!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Dani, ottima versione la tua, anche qui si usano i funghi secchi quando non è stagione di freschi. Grazie per aver partecipato, un bacione!

    RispondiElimina
  4. ciao nonna Dani,
    Ahhh! Ahhh! il tuo tegame racconta quanto è piaciuto.
    Ricetta molto molto buona e tu sei stata bravissima a prepararla
    Grazie mille per averci pensato in alcuni tuoi post...
    abbiamo fatto una estate svolazzante all'aperto e poco poco
    al computer.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  5. Ciao Dani! Ottima versione, ci credo che ne è rimasto poco!
    Alla prossima!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.