Novità in cucina

martedì 21 luglio 2015

RISOTTO CON FRAGOLE E ACETO BALSAMICO

Buonissimo il risotto con le fragole e aceto balsamico doc. è una vera una prelibatezza. Da tempo avevo in mente di provare questo abbinamento, anche perché le fragole le preparo spesso con l'aceto balsamico e vi assicuro che sono una bontà. Naturalmente per avere un 'ottimo risultato le fragole devono essere fresche e l'aceto di buona qualità. Non posso usare l'aceto balsamico, senza esaltarne la qualità e la bontà del balsamico che si produce nella mia terra. Ha origini antichissime ed è sempre stato apprezzato per la sua bontà. La "Cronaca di Fra Donizone" narra come nel 1046 Bonifacio di Toscana padre di Matilde di Canossa, avesse appositamente fatto costruire una botte d'argento per riempirla di aceto e, approntato un carro speciale con due buoi, per inviarla in dono a Enrico IV, imperatore di Germania, il quale gli aveva fatto richiesta di poter gustare certo aceto che aveva udito farsi perfettissimo in Canossa. L'accoglienza dell'impertore al dono fu trionfale e, sempre citando Fra Donizone, pure avesse suscitato l'invidia dello stesso. Possiamo quindi affermare che l'aceto balsamico ha le carte in regola per essere annoverato tra i prodotti più tipici ed antichi delle nostre terre. Le zone in cui esso è "fatto". questo è il verbo più giusto quando si parla di balsamico, spesso vengono genericamene indicate come appartenenti alla provincia di Modena, e questo sin da quando essa era la capitale degli antichi domini estensi. Altrettanto rinomate ed ottime sono però le produzioni dei territori di Reggio Emilia, Scandiano ecc. L'aceto balsamico è considerato l'oro della tavola, poche gocce sono sufficienti per condire qualunque cibo e richiede un'invecchiamento minimo di 9 anni ma l'ottimale sono 30 anni. Esistono acetaie ultra centenarie che danno un prodotto preziosissimo ed è impossibile stimarne il prezzo.
Lista della spesa
g.160 di riso carnaroli o arborio
ml.400  di brodo vegetale 
g. 250 di fragole medio-grandi 
3 cucchiaini di aceto balsamico
 malvasia o meglio moscato dolce q.b.
2 cucchiai di panna 
olio q.b.
sale q.b.
2 cucchiaiate di parmigiano e scaglie
una noce di burro
*********************************************************************************

Preparare il brodo vegetale. Lavate e fate a pezzetti le fragole, in un tegame rosolare la noce di burro unire le fragole e cuocere a fuoco lento. Aggiungete due cucchiaini di aceto balsamico, e mescolate per bene le fragole fino a quando non si sfaldano, unire il riso e farlo tostare per alcuni minuti, poi sfumare con il vino bianco. Cuocere lentamente il riso aggiungendo il brodo. Rigirare per bene il risotto, verso la fine della cottura unire la panna e un cucchiaino di balsamico. 


                                                             Servire con aceto balsamico 
     e con parmigiano reggiano grattugiato o in scaglie.
Siate sempre lieti. Nonna Dani
I cenni storici riguardanti l'aceto balsamico sono tratti dal "Breve manuale del mangiar reggiano"
Con questa ricetta partecipo al contest Kucina di Kiara e ER Creazioni

1 commento:

  1. Uh Dany che meraviglia! Sai che non l'ho mai provato con l'aceto balsamico?? Dev'essere ottimo! Grazie per la tua partecipazione al contest, sono proprio felice!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.