Novità in cucina

mercoledì 15 aprile 2015

PANE DI SEGALE



La segale è un cereale di montagna, grazie alla sua straordinaria resistenza al freddo si coltiva in paesi molto freddi per latitudine o altitudine. E' ricca di proprietà nutritive, con alto contenuto di fibre molto utile per l'intestino e la flora intestinale. L'impasto con la farina di segale risulta sempre un po' liquido e appiccicoso, essendo privo di maglia glutinica in grado di assorbire i liquidi. Anche il colore scuro del pane è dovuto alla alta quantità di zuccheri contenuti nella farina. Il pane di segale è molto diffuso in tutta la zona alpina della nostra bella Italia.
Vi servirà:
g. 400 farina di segale
g. 100 farina 00
g. 150 licoli molto attivo
g. 300 acqua tiepida
g.    5 di sale
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di malto d'0rzo
semi di finocchio - facoltativo -
********************************************************************************* 


Alla sera
Impastare g.150 di lievito con g.100 di acqua e g,100 di farina 00 e lasciare riposare in una terrina per tutta la notte coperto con pellicola trasparente.
Al mattino
Riprendere l'impasto e nella planetaria incorporare la farina di segale, l'acqua (circa g.200) l'olio, il malto e il sale. Lasciare lievitare. Il tempo di lievitazione è piuttosto lungo a me sono occorse 7 ore. Si riprende l'impasto lievitato, che sarà appiccicoso, si fanno alcune pieghe e si preparano i panini. Si lasciano lievitare, poi si passano nel forno a 200° per 40 minuti.

     Per il tempo di cottura regolatevi sempre secondo il vostro forno.
             Ottimo per la colazione spalmato di burro e marmellata o per accompagnare salumi affumicati e formaggi stagionati.
Nonna Dani


2 commenti:

  1. Adoro i pani rustici e questo sarebbe di sicuro di mio gradimento :-)
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Il pane fatto in casa è sempre una coccola per se e per i propri cari! complimenti

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.