Novità in cucina

domenica 11 giugno 2017

QUANTI MODI DI FARE E RIFARE gli GNOCHI CON LA FIORETA

Appuntamento caldo, molto caldo del mese di giugno per Quanti modi di fare e rifare con un ottimo primo piatto "gli gnochi con la fioreta" naturalmente della nostra tradizione culinaria italiana. E' una bella ricetta tipica della valle recoarese e della sua cittadina Recoaro Terme. La ricetta originale si trova nel sito della Venerabile Confraternita dei gnochi con la fioreta. Non me ne vogliano i recoaresi e nemmeno la cuochina ma non ho resistito a portare modifiche nella preparazione degli "gnochi"; effettivamente ho usato lo stesso procedimento della preparazione degli gnocchi di patate molto in uso nella mia terra ed il risultato è stato ottimo. Ho usato gli stessi ingredienti, ricotta, farina, uova ho omesso il latte e aggiunto parmigiano -reggiano e li ho conditi con burro e piselli freschi. 
Nota della spesa
g. 250 di ricotta fresca
g. 100 di farina 00
g.  40 di parmigiano reggiano
1 uovo                                                     
1 limone bio
timo fresco
sale, pepe
per il condimento
g. 150 di piselli freschi
g. 40 di burro
1 cipollotto di tropea
*********************************************************************************************
Ho lavorato la ricotta con la farina, ho unito l'uovo il parm-reggiano. il sale e il pepe. Ho lavorato bene per ottenere un impasto omogeneo. In un secondo tempo ho suddiviso in 5/5 parti e sulla spianatoia ho formato dei filoncini che in un secondo tempo ho tagliato a tocchetti.
 Li ho passati sui rebbi di una forchetta e disposti su un vassoio foderato di carta forno e messo in frigo.
In una padella ho pulito e tritato finemente il cipollotto l'ho fatto appassire con il burro per circa dieci minuti, unendo poca acqua per evitare che il fondo si asciugasse. Intanto in una capiente pentola (quella per cuocere gli gnocchi) ho cotto i piselli in acqua bollente salata per alcuni minuti, poi con la ramaiola li ho passati in padella per finire la cottura ed insaporirli. 
Ho cotto gli gnocchi nella stessa acqua di cottura dei piselli, li ho scolati e mescolati delicatamente al sugo di piselli. 
Ho aggiunto la scorza di limone grattugiata e alcune scorzette tagliate a julienne, il timo fresco e una generosa spolverata di parm-reggiano Cosparsi di parm.reggiano.
                                                                        OTTIMI! 
                                                        Siate sempre lieti.
                                                             Nonna Dani
               Come sempre ringrazio Anna&Ornella per la bella ricetta e l'opportunità di conoscere ricette particolari e tutte voi che avete cucinato con me e passerete per un saluto.





6 commenti:

  1. Buongiorno cara Daniela!
    ancora qualche settimana ed entreremo ufficialmente in estate, non vediamo l'ora che arrivino le agogniate vacanze, vero?

    C’è da dire che anche oggi ci siamo divertite a preparare insieme gli ottimi “Gnochi con la Fioreta”. Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per la tua eccellente versione!!

    Il prossimo appuntamento con l’allegra cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà il 9 luglio con la ricetta regionale dei Panzerotti pugliesi

    Ti aspettiamo!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ottimi con diverso procedimento e fresco condimento, buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Ciao Dani, una bella idea il condimento con i piselli! Bacione a presto :)

    RispondiElimina
  4. Stupendi davvero! Queste sono le ricette che amo tantissimo 👏

    RispondiElimina
  5. Un gustoso piatto di gnocchi... che voglia, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  6. Questo condimento è gustosissimo! Brava!
    Un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.