Novità in cucina

martedì 23 giugno 2015

BACCALA' AL LATTE

Questa ricetta è un modo semplice e gustoso per valorizzare il baccalà. Il baccalà è il merluzzo nordico che viene salato e stagionato per consentirne la conservazione. Il baccalà è l'elemento essenziale per alcune cucine popolari; il suo utilizzo si alterna allo stoccafisso conservato mediante essiccazione. Per poter utilizzare sia il baccalà che lo stoccafisso è necessaria una lunga immersione in acqua fredda, cambiata spesso, per poter eliminare il sale dal baccalà e restituire ai tessuti l'originale consistenza, per lo stoccafisso. 

Vi servirà:
g. 500 di baccalà ammollato e tagliato a pezzi
un bicchiere di latte
circa un bicchiere di olio extra vergine d'oliva
2 spicchi d'aglio 
prezzemolo tritato 
un generoso pizzico di cannella
pepe bianco, sale
*********************************************************************************
     
In una padella scaldare alcuni cucchiai d'olio extra vergine e scottare da entrambi i lati i tranci di baccalà, precedentemente infarinato.
Quando il baccalà sarà scottato, ma non dorato, aggiungere il latte, l'olio, l'aglio e un generoso pizzico di cannella, unire il prezzemolo il pepe e lasciare cuocere a forno bassissimo, senza coperchio e possibilmente senza mescolare, ma comunque girato ogni tanto con delicatezza.



Cuocere per circa 40 minuti aggiungendo se necessario anche un pò di brodo di pesce.
A cottura ultimata il baccalà risulterà bianco, il latte si sarà coagulato formando una cremina densa.
 Siate sempre lieti.
Nonna Dani






Nessun commento:

Posta un commento

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.