venerdì 17 luglio 2015

BAVARESE DI RISO AL CAFFE'

Non crederete davvero, che oggi sia un giorno sfortunato, solo perché è venerdì 17? Il sole è sorto puntuale ad illuminare, a dare vita e sprint alla nostra giornata. Io non ci ho mai creduto al venerdì 13 o 17 sfortunato, come non ho mai creduto al bellissimo gatto nero che in un momento qualsiasi della sua giornata e della mia, mi attraversa la strada; povero gattino se ne va tranquillo per i fatti suoi e solo perché è nero pensiamo che sia lì per noi, per portarci sfortuna....e che dire del sale rovesciato, o del cappello appoggiato sul letto, o dello specchio rotto ecc.. ci vuole altro, per farmi credere che un giorno sia davvero sfortunato! Ogni giorno è regalato! Comunque la pensiate, oggi per me è un'ottima giornata, come ottimo è il dolce al cucchiaio che vi presento. Non vorrei ripetermi ma come ho già detto in precedenza, anche questa ricetta l'ho trovata un po' per caso sfogliando un vecchio manuale per dolci. Casualmente avevo tutti gli ingredienti, compreso la colla di pesce che non sempre tengo in dispensa, ho aggiunto la curiosità di cucinare un dolce nuovo e voilà il gioco è fatto, in questo caso il dolce è fatto.
Lista della spesa
g. 250 di panna da montare
g. 150 zucchero semolato
g. 100 di riso arborio o carnaroli
g.   50 uvetta sultanina
1/2 litro di latte
3 fogli di colla di pesce
2 cucchiaini di caffè in polvere
rum 
amaretti per decorare
sale
********************************************************************************* 


Lavare bene l'uvetta e metterla a macerare nel rum. Ammorbidire in acqua fredda la colla di pesce. Scaldare il latte con un pizzico di sale e cuocere il riso lentamente fino a quando sarà assorbito.Togliere poi dal fuoco ed aggiungere la colla di pesce ben strizzata dall'acqua, l'uvetta con il rum, lo zucchero e due cucchiaini colmi di caffè, mescolando bene. Lasciare raffreddare e prima che s'indurisca aggiungere delicatamente la panna montata. 



Prendere uno stampo da budino capacità di un litro e mezzo, bagnarlo leggermente con poco rum e versarvi il composto di riso. Passarlo nel freezer per circa 90 minuti. 





Quando la bavarese si è consolidata, è pronta per essere decorata. Immergere per un attimo lo stampo in acqua calda, asciugare e sformare la bavarese in un piatto da portata, decorare a piacere, con chicchi di caffè, biscottini o amaretti bagnati nel rum come ho fatto io.
Trascorso il tempo nel freezer, la bavarese si può conservare in frigo fino al momento di portarla in tavola. Ricordate che la decorazione deve avvenire al momento di servire il dolce.
                                                                          Siate sempre lieti.
                                                                               Nonna Dani

1 commento:

  1. Amo moltissimo i dolci di riso e sicuramente questa bavarese è ottima!! Hai ragione, ogni giorno diventa fortunato se lo viviamo come un dono! Un abbraccio

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.