Novità in cucina

domenica 8 novembre 2015

" KANELSNURRER" per Quanti Modi di Fare e Rifare

          Dolce appuntamento del mese di ottobre per le cuochine di "Quanti modi di fare e rifare"
 La carissima cuochina Ornella ci ospita nella sua cucina norvegese ad assaporare i dolcetti della tradizione norvegese, veramente squisiti. Li ho preparati rispettando la ricetta di Ornella, ma non ho resistito a sostituire il lievito di birra con il mio li.co.li. naturalmente ben rinfrescato, ne sarebbero bastati anche g.150 ma non volevo rischiare data la quantità di farina, burro, uovo ecc. Alla fine il risultato è stato ottimo, ottima la lievitazione e la fragranza di questo dolce, inutile dire che sono spariti velocemente giusto il tempo di fare qualche foto.
Nota della spesa
g. 500 di farina di forza
g. 250 latte parz. scremato tiepido
g. 200 di li.co.li attivo
g. 100 di zucchero vanigliato
g.  80 di succhero di canna
g. 170  di burro
1 uovo 
1/2 bacello di vaniglia 
g.  3 di sale
2 cucchiai di miele sciolti in poco latte per spennellare la superficie + zucchero a velo
*********************************************************************************
Alla sera ho preparato il poolish
g. 200 di li.co.li
g. 150 farina di forza
g. 150 latte tiepido
Ho impastato tutti gli ingredienti, ho messo a riposare il poolish in una ciotola l'ho infilata in un sacchetto di plastica e lasciato riposare tutta la notte.
Al mattino
Nella planetaria ho sciolto il poolish con il latte tiepido ho aggiunto a piccole dosi la farina lo zucchero vanigliato, l'uovo, il bacello di vaniglia ed infine il burro morbido. Ho impastato al lungo, (la pasta è diventata liscia e lucida) poi ho lasciato riposare fino al raddoppio e oltre sempre in un sacchetto di plastica.
Trascorso il tempo della lievitazione ho diviso l'impasto in tre parti.  Sulla spianatoia ho steso la prima parte con il mattarello, ho spennellato la superficie amalgamando bene (g.70 di burro, g. 80 di zucchero di canna e abbondante cannella in polvere) ho coperto con il secondo pezzo di pasta steso con il mattarello, ho spennellato di nuovo ed infine con coperto con la rimanente pasta. Ho provveduto a tagliare a strisce e a dare forma ai "kanelsnurrer". Dopo aver riposato per circa due ore li ho cotti in forno caldo a 200° per circa 15 minuti.
                                                               Veramente buoni.
Come sempre ringrazio la cuochina in particolare Ornella che mi ha dato la possibilità di conoscere i Kanelsnurrer e tutte voi che passerete da qui.

Con questa ricetta partecipo a Panissimo#35 di novembre, la raccolta di Sandra e Barbara, questo mese ospitato nel blog. di Terry
                                                                Siate sempre lieti.
                                                                    Nonna Dani

11 commenti:

  1. Ma come sono carini questi dolcetti! E non me li porti alla raccolta di Panissimo? Dai, ti aspetto. Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Sicuramente grazie Terry ciao buona domenica

    RispondiElimina
  3. Buona domenica carissima Daniela♥
    Ma che profumo delizioso di cannella si sente nell'aria oggi!! Ma certo, che sbadata..siamo tutti dalla Cuochina Ornella!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano di cuore per la tua stupenda versione dei kanelsnurrer, buoni vero?
    Ti aspettiamo domenica 13 dicembre, da Marina a Salonicco, per preparare un dolce del capodanno greco: la Vassilopita!

    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  4. E' la prima volta che sento parlare di questo lievitato e l'aspetto è molto invitante :-) Grazie x aver condiviso e felice domenica <3

    RispondiElimina
  5. Cara Daniela, grazie di cuore a te che li hai preparati! Sono molto felice che vi siano piaciuti e la tua versione con licoli è perfetta! Un abbraccio, buona domenica!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi, brava!!! Anch'io da golosa li ho spolverati di zucchero a velo :D

    RispondiElimina
  7. golosissima la tua versione, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. bellissimi ..e pure con il licoli, ma sei bravissima! baci!

    RispondiElimina
  9. ciao nonna Dani,
    sono veramenti buoni ..ma i tuoi sono anche veramente belli!!!
    Un bacio dale 4 apine

    RispondiElimina
  10. Veramente deliziosi questi dolcetti!!!
    Adoro la cannella e dunque non posso che provarli!!!

    Grazie per averli condivisi e per averci raccontato come li hai fatti tu!
    Vado a mettere in forza il mio licoli ;-) ;-)

    Buona serata Nonnadani! Un bacio grande! :-*

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte voi che ancora una volta siete passate da me. Un caro saluto a tutte e
    buona domenica

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.