martedì 18 ottobre 2016

LE MIE BAGUETTES


  La baguette pane morbido e fragrante mancava nella mia madia e allora perché non provare? Naturalmente l'aiuto l'ho cercato da mani esperte e senza navigare troppo nel web sono andata  nel bel blog di zio Piero, che ringrazio per la chiarezza del procedimento. Ho cambiato alcune cose per esempio ho omesso la farina di semola, me ne sono completamente dimenticata, per fortuna il risultato è stato comunque ottimo. In effetti aggiungere all'impasto una parte di farina rimacinata avrebbe dato al pane la croccantezza che forse mancava....sarà per la prossima volta.
Nota della spesa
g. 600 di farina forte di cui g. 200 di semola rimacinata
g. 200 di licoli attivo ( 65 licoli+65 acqua+65 farina forte)
g. 110 di acqua
1 cucchiaino di zucchero
sale
*******************************************************************************************
Come prima cosa ho preparato il licoli attivo lasciandolo lievitare circa 6/8 a secondo della temperatura che si ha in cucina. Io ho iniziato alla sera e al mattino ho preparato l'impasto incordando tutti gli ingredienti nella planetaria la farina, l'acqua, lo zucchero ed infine il sale. Per quanto riguarda l'acqua la quantità è indicativa perchè in base alla farina che si usa, ne necessità di più o di meno. Dopo l'incordatura ho lasciato riposare l'impasto per un'oretta e più. 
Ho diviso l'impasto in tre parti stendendo ciascuna parte a forma di rettangolo, le ho arrotolate su se stesse nel senso della lunghezza fino a formare un cilindro con piccole punte alle estremità. Le ho messe a lievitare fino a triplicare il loro volume. a questo punto non avendo lo stampo per la lievitazione che ha lo zio Piero mi sono arrangiata con un canovaccio e la carta forno...Prima di infornare ho inciso la superficie con tagli trasversali, mi sono ricordata di avere la semola rimacinata e ho spolverato le forme di pane.
La temperatura deve essere alta subito circa 240° per circa 10 minuti poi si abbassa a 200° per altri 10 minuti poi a 180° fino al termine della cottura. Ottimo questo pane, a colazione, merenda o cena, con il dolce, o con il salato.
                                                           Siate sempre lieti.
                                                                 Nonna Dani
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io,Sandra,  e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da me Cakes and Co.



4 commenti:

  1. Bravissima, hanno davvero un aspetto strepitosoooo

    RispondiElimina
  2. Brava, nonna Dani.
    Prossima volta non ti dimenticare della semola, eh? :))))

    RispondiElimina
  3. Le baguettes! Bravissima, sono splendide.

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.