sabato 16 dicembre 2017

RISOTTO ALLE PERE IN SALSA D' ARANCIA

Un risottino di stagione leggero e profumato è quello che propongo oggi. Si prepara velocemente ed è veramente gradevole al palato. La ricetta originale consigliava la pera Williams che a me personalmente non piace, l'ho sostituita con la pera abate dalla polpa più consistente e adatta alla cottura. Per l'arancia ho usato la qualità navel l'unica che ho trovato in questo periodo che provenga da agricoltura biologica. Infine usate un buon riso carnaroli o arborio e sarà un successo.

Nota della spesa
g. 160 di riso Carnaroli
g.  60 di burro
g,  40 di parm.reggiano
g.  20 di zucchero
2 pere abate
1 arancia bio
1 cipolla piccola
sale e pepe
******************************************************************************************
Lavare la pera tagliarla metà a fettine sottili, cuocerla nel microonde spolverata di zucchero alla massima potenza per alcuni minuti  e l'altra metà pera tagliarla a dadini. 
Spremere il succo dell'arancia versarlo in un pentolino unire un pizzico di sale lo zucchero e lasciare sobbollire a fiamma bassa finché il sugo non si riduce della metà. Toglierlo da fuoco aggiungere il burro e mescolare velocemente per amalgamare, a fiamma molto bassa finché non sarà ridotto dell metà.
In una padella rosolare la cipolla tritata con una noce di burro e un pizzico di sale, unire il riso, tostatelo per alcuni minuti e portare a cottura aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale caldo.
Quando il riso sarà al dente aggiungere i dadini di pera, il burro rimasto il parm.reggiano aggiustare di sale e pepe, togliere da fuoco e coprire con il coperchio per 1 minuti. Servire irrorando con la salsa di arancia e le scorzette tagliate a filetti.
                                                      BUON APPETITO!!
                                                        Siate sempre lieti.
                                                             Nonna Dani

5 commenti:

  1. Questo risotto Cara Dani ha tutta l’aria di essere squisito! (Anche a me le williams non dicono niente, troppo acquose e si spappolano). Complimenti! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Questo risotto è davvero intrigante, non sai che darei x fare l'assaggio!Ne approfitto x farti i miei migliori auguri di felice Natale, sono in partenza e ci tenevo a lasciarti un piccolo saluto <3 a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara un felice Natale anche a te.

      Elimina
  3. Una proposta per un risotto di sicuro alternativo!!! Complimenti

    RispondiElimina
  4. Adoro i risotti con la frutta, da provare il tuo, complimenti!!!!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.