Novità in cucina

martedì 15 maggio 2018

LINGUINE IN CREMA DI FINOCCHIO

A me capita spesso di preparare il finocchio in pinzimonio e di scartare le foglie esterne le più dure per intenderci antipatiche da tagliare anche a julienne allora cosa fare per evitare di gettarle? Si può preparare un' ottimo primo leggero e salutare. Lo consiglio caldamente.
Nota della spesa
g. 140 di linguine
1finocchio o parti esterne 
1 limone bio
g. 30 di mandorle
g. 30 di parmigiano grattugiato
g. 20 di patè di olive taggiasche
olio extra vergine di oliva
sale, pepe
barbette di finocchio
***************************************************************************************** 
Pulire e lavare i finocchi tagliarli a tocchetti e tuffarli per 5 minuti in abbondante acqua bollente salata e acidulata con il limone. Scolarli lasciarl raffreddare e passarli nel frullatore a immersione aggiungere le mandorle e un pizzico di sale poi frullare aggingendo a fino l'olio evo per ottenere una cremina morbida.
Versare in una ciotola e unire il parm-reggiano  amalgamare bene, aggiustare di sale e pepe e se necessario aggiungere olio per rendere cremoso il condimento.
Cuocere le linguine, scolarli al dente e trasferirli nella ciotola ed amalgamarli bene al condimento. 
Servire le linguine con limone grattugiato e alcune gocce di patè di olive.
                                                                  Siate sempre lieti.
                                                                      Nonna Dani

3 commenti:

  1. Come sempre le tue pastasciutte sono di una golosità pazzesca! Bacioni

    RispondiElimina
  2. Non ho mai pensato ad utilizzare il finocchio x condire un piatto di pasta..trovo che la tua idea sia semplicemente geniale! Complimenti!

    RispondiElimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.