Novità in cucina

domenica 22 aprile 2018

PAPPARDELLE ALL'UOVO CARCIOFI E RICOTTA

Con gli ultimi carciofi freschi potete provare quest'ottimo primo piatto veloce e gustoso. Difficile trovare un'abbinamento con il sapore tutto particolare dei carciofi, ma la dolcezza del porro e la delicatezza della ricotta sono ottimi alleati per la riuscita di questo piatto.


Nota della spesa
g. 140 di pappardelle all'uovo
g. 100 di ricotta fresca
1 porro
1 carciofo
prezzemolo tritato
brodo vegetale
olio extra vergine
sale, pepe
*****************************************************************************************
Rosolare in padella il porro tagliato a rondelle con due cucchiai di olio unire i carciofi tagliati a julienne e fare cuocere aggiungendo poco brodo vegetale. A fine cottura aggiungere ancore due cucchiai di olio, correggere di sale e pepe unire il prezzemolo tritato.
Nel frattempo cuocere le pappardelle, scolarle e farle saltare in padella e amalgamare bene, aggiungere la ricotta spolverare ancora di prezzemolo e servire.
                                                    BUONA DOMENICA
                                                              Siate sempre lieti.
                                                                   Nonna Dani



6 commenti:

  1. Un ottimo piatto x salutare gli ultimi carciofi :-) Complimenti cara e felice serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu, come stai? quando nasce la tua creatura?

      Elimina
  2. ma sai che credevo di averle già commentate queste succulente pappardelle? sto ufficialmente dando i numeri... o sarà la mancanza di zuccheri? beh bando alle ciance, passami un piatto dai....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piatto te l'ho passato...con il caffè zuccherato (fa anche rima)ma che ci vuoi fare....

      Elimina
  3. Cara Nonna Dani, che bello ritrovarti. Ma sai che mi siederei volentieri alla tua tavola, a gustare un piatto così goloso, ciacolando e magari bevendo pure un cicinin di vino buono. Visitare i blog amici è un po' sognare, no?
    Un abbraccio e a rileggerci presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un posto a tavola c'è Fabiana e anche il vino buono, ti aspetto. Ciao

      Elimina

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.