Novità in cucina

giovedì 28 dicembre 2017

FUSILLI TREVIGIANO E ROBIOLA


 Una verdura che amo cucinare in inverno è sicuramente il radicchio di Treviso. Lo cucino crudo in insalata, cotto al forno o sulla griglia con un filo d'olio ed è sempre buono. Il suo colore rosso scuro e il gusto amarognolo sono inconfondibili. Il radicchio precoce, quello che ho usato per questa ricetta, è più economico, un pò più amaro a foglia larga, si differenzia dall'ottimo radicchio tardivo il re dei radicchi, molto pregiato per la complessità del processo di produzione, per le foglie lunghe e affusolate e per il sapore gradevolmente amarognolo e croccante. 
Il risotto è semplice, pochi ingredienti sono bastati per gustare al meglio quest'ottima verdura invernale.
Nota della spesa
g. 150 di fusilli
g, 150 di radicchio di treviso
g. 80 di robiola
1 porro
panna fresca
zucchero
g. 40 di parmigiano grattugiato
olio extra vergine
sale, pepe
*******************************************************************************************
Pulire il porro tritarlo finemente e farlo appassire con 3 cucchiai di olio, 3 di acqua e un pizzico di sale per alcuni minuti. Aggiungere le foglie di radicchio tagliate a julienne spolverizzare di sale, pepe e zucchero poi copre e cuocere a fiamma bassa, unendo altra acqua calda se necessario, per circa 10 minuti. Quando sara raffreddato versare nel bicchiere del mixer, unire lo stracchino alcuni cucchiai di panna sale pepe, frullare fino a ottenere un composto cremoso. 
Cuocere i fusilli in abbondane acqua salate, diluire la crema con 2 cucchiai di acqua di cottura, scolare i fusilli condire con la crema spolverare di parmigiano reggiano e servire.
                                                        Siate sempre lieti.
                                                             Nonna Dani


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni vostro messaggio è gradito purchè non offenda nessuno. I commenti anonimi non saranno presi in considerazione.